ACIAM a rischio fallimento – Video intervista a Di Carlo (Tekneko)

"Quella di ACIAM non è una crisi strutturale ma congiunturale. Tekneko non ha interesse a diventare l'unico proprietario - Sostiene Umberto Di Carlo - ma ha interesse che l’azienda venga ricapitalizzata da tutti i soci, pubblici e privati, per continuare sulla strada virtuosa intrapresa ormai da tantissimi anni.” Il prossimo 8 maggio l’udienza in tribunale

Redazione
Redazione
2 Minuti di lettura

Video intervista esclusiva a Umberto Di Carlo, amministratore di Tekneko Sistemi Ecologici srl, la società privata che detiene il 48,6% delle azioni di ACIAM spa

Nel bilancio 2023 ACIAM spa ha registrato un passivo di quasi due milioni di euro. Uno stato improvviso di difficoltà che l’azienda ritiene però di poter superare con alcuni provvedimenti possibili: Ricapitalizzazione della società, razionalizzazione dei processi produttivi, Rateizzazione delle posizioni debitorie rilevanti e infine, come ultima ratio, la Eventuale alienazione dell’impianto di Aielli.

ACIAM ha presentato un ricorso in Tribunale con cui chiede provvedimenti temporanei per evitare il fallimento: Il giudice Francesca Greco, dellaSezione civile-Volontaria giurisdizione del Tribunale di Avezzano, ha fissato l’udienza per il prossimo mercoledì 8 maggio.

Intanto uno dei soci pubblici – il Comune di Cerchio – ha deliberato l’uscita dall’ACIAM e la vendita delle sue azioni pari all’1,81% del capitale dell’azienda.

Attualmente la parte pubblica di ACIAM spa è composta da 48 Comuni della Provincia dell’Aquila e dalla Comunità montana Unione Comuni Montagna Marsicana. Tutti insieme detengono il 51,38% del capitale sociale: il socio pubblico di maggioranza è il Comune di Avezzano con il 12,2% delle azioni. Il restante 48,62% delle quote è invece detenuto da due soci privati: Segen spa con lo 0,02% e Tekneko Sistemi Ecologici srl con il 48,6% delle azioni. ACIAM – che conta 71 dipendenti – oggi gestisce i servizi di igiene urbana a favore dei comuni soci, per un bacino di utenza di circa 220.000 abitanti.

Condividi questo articolo