Atto intimidatorio del Sindaco di Avezzano: Sindacato giornalisti abruzzesi esprime solidarietà ad Angelo Venti

Sulla immotivata aggressione verbale e sull'inaccettabile atto intimidatorio messo in atto dal Sindaco di Avezzano nei confronti del giornalista di SITe.it Angelo Venti mentre questi seguiva i lavori del Consiglio comunale, interviene "SGA - Sindacato dei giornalisti Abruzzesi", aderente alla FNSI Federazione Nazionale della Stampa Italiana.

Redazione
Redazione
2 Minuti di lettura

Sullo sconcertante episodio di cui si è reso protagonista il SIndaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, la testata SITe.it aveva già riferito nei dettagli in questo articolo qui:

Il sindacato dei giornalisti abruzzesi – con una dura nota inviata a tutti gli organi di stampa – condanna con decisione il grave atto di cui si è reso protagonista il Sindaco di Avezzano ed esprime tutta la sua solidarietà nei confronti del giornalista Angelo Venti, vittima del tentativo di intimidazione.

Di seguito il testo integrale del Comunicato stampa integrale diffuso da “SGA – Sindacato dei giornalisti Abruzzesi”

COMUNICATO STAMPA

Il Sindacato Giornalisti Abruzzesi esprime piena solidarietà al collega Angelo Venti, oggetto di una inaccettabile e immotivata aggressione verbale durante lo svolgimento del consiglio comunale di Avezzano, cui assisteva per motivi professionali, culminata con la pretestuosa quanto arbitraria richiesta di allontanamento dall’aula da parte del sindaco alle forze di polizia locale.

Il Sindacato giornalisti abruzzesi denuncia con forza l’accaduto, tra l’altro aggravato da infondate e false allusioni a interessi extra-professionali del collega.

Un palese attacco alla libera attività di stampa, ancor più grave in quanto avvenuto in una sede istituzionale, e conferma al collega Venti la piena disponibilità a sostenerne le ragioni in tutte le sedi.

Pescara, 9 aprile 2024

SGA – Sindacato Giornalisti Abruzzesi

Condividi questo articolo