Avezzano – Fiera 25 aprile: “Tutto pronto”

Redazione
Redazione
4 Minuti di lettura

il Comune agevola il commercio azzerando la quota di partecipazione. L’assessore Verdecchia: “Una fiera che gode di un successo che continua nel tempo. Anche quest’anno, sarà partecipatissima con oltre 140 operatori locali e da tante altre Regioni d’Italia. Vogliamo agevolare lo spirito del commercio, anche con un nuovo percorso”.

COMUNICATO STAMPA

Tra un mese esatto di tempo, torneranno a riempire il cuore nevralgico della città e le sue vie del centro i sapori, i profumi e le eccellenze locali e regionali della Fiera del 25 Aprile che, come da tradizione, torna ad Avezzano ogni anno il giorno della Liberazione.

I requisiti per aderire a questa grande vetrina territoriale di costumi e tradizioni culinarie, oramai nota e radicata, sono sempre gli stessi e già 140 operatori del commercio hanno scelto di farne parte, tra stand gastronomici, street food, prodotti locali e artigianato. Circa 30, invece, saranno gli stand previsti e dedicati esclusivamente al food. “Una fiera e una festa in tutti i sensi per la nostra città che è frutto, ancora una volta – dice l’assessore delegato al Suap e alle fiere Roberto Verdecchia – di condivisone e concertazione con le associazioni di categoria e gli attori del commercio locali. Come amministrazione, cerchiamo in ogni occasione di rispondere in maniera completa e risolutiva a tutti i bisogni che possono essere sollevati o evidenziati da chi opera sul campo”. Il percorso fieristico per il 25 aprile è stato rivisitato anche alla luce delle ultime e ottime modifiche che sono state apportate nell’evento di piazza del 26 dicembre scorso, Fiera di Santo Stefano.

Gli stand si posizioneranno su via Mazzini, da Piazza della Repubblica a via Diaz. Lungo via Corradini, le postazioni saranno allestite nel tratto compreso tra via Garibaldi e via Di Gianfilippo. Su via Pagani, gli stand troveranno posto nel tratto ricompreso tra via Corradini e via Diaz. Nella cornice di Piazza della Repubblica (escluso il lato nord) ci sarà un angolo totalmente dedicato al food. Evitata la presenza delle postazioni lungo via Cataldi per questioni di maggior sicurezza cittadina e di accesso a zone sensibili del centro-città; gli stand potranno invece essere allestiti, in alternativa, lungo Corso della Libertà, da via Corradini a via Bagnoli.

“A fronte delle gravi perdite e crisi che hanno dovuto affrontare, forzatamente, gli esercenti del commercio sia durante i mesi più duri della pandemia con i lockdown, sia per colpa del rialzo dei prezzi e dei costi energetici, l’Amministrazione comunale – spiega ancora Verdecchia – anche in occasione di questa Fiera ha deciso di accompagnare il rilancio e la ripartenza del commercio, sollevando tutti gli operatori che vi aderiranno dal pagamento della quota di partecipazione alla manifestazione: una ulteriore misura di incentivazione e di sensibilità nei confronti dei lavoratori che scelgono Avezzano per esporre e vendere i propri prodotti artigianali”. Oltre allo spazio riservato in toto allo street food, con circa 30

postazioni, saranno 140 i partecipanti all’edizione della Fiera del 25 aprile di quest’anno. “Ci aspettiamo – conclude l’assessore – anche un grande richiamo turistico, grazie ad artigiani che arriveranno in città dal Sorano e dal Centro-Sud Italia”.

Non solo contributi economici stanziati nei mesi scorsi per essere al fianco degli operatori del commercio, ma anche scelta di condizioni favorevoli per agevolare la partecipazione ai grandi eventi cittadini: la Fiera si svolgerà a partire dalle ore 8 del mattino sino alle 20 di sera. 

CITTÀ DI AVEZZANO – Gabinetto del Sindaco – Comunicazione

Condividi questo articolo