Avezzano – Lanciotti: gli abitanti di Caruscino attendono l’ultimazione di strade e scuole

Redazione
Redazione
2 Minuti di lettura

COMUNICATO STAMPA

Considerando che il primo tratto di via Sant’ Andrea fino a via Buonarroti, a Caruscino, è stato realizzato, dal 14 marzo 2023 il resto dei lavori sono però fermi, lasciando così escluso il rimanente tratto di via Sant’Andrea con il più alto numero di residenti.

La domanda è: come mai i lavori sono stati bloccati e non sono proseguiti? Ci si aspetta la solita dichiarazione: ”saranno ripresi al più presto”. E’ probabile che ora non sarà possibile dato l’arrivo del periodo invernale.

Quando sarà eseguito l’intervento di sistemazione e ripristino del manto stradale? Molteplici i disagi che i cittadini devono affrontare. Quanto devono attendere? Ancora una volta viene penalizzata la comunità di Caruscino.

E poi ancora: che fine ha fatto la ristrutturazione della scuola materna in via Colantoni?

Con determina dirigenziale 75775 del 20/75/22 dei lavori di ammodernamento per un ammontare di € 19.493,16 a frma dell’ arch. Antonio Ferretti, che fedelmente riporta: “determina a contrarre per lavori di manutenzione straordinaria (lavori edili) presso immobile identificato come ex scuola elementare di Caruscino, finalizzati all’accoglimento di classi scolastiche con la premessa che il comune di Avezzano sta ristrutturando la scuola materna della frazione Caruscino prevista per settembre 2022.” Sulla stampa, in data 6 ottobre 2022, si comunicava l’apertura del cantiere della scuola dell’infanzia di Via Colantoni nel mese successivo, spostando le classi nell’ex scuola elementare della zona, con il suddetto investimento di spesa per una adeguata agibilità. A tutt’oggi i lavori di ristrutturazione sono fermi al palo e non è dato sapere quando saranno ultimati.

Le prossime elezioni provinciali/regionali portano l’interesse politico dell’amministrazione del sindaco pro tempore Di Pangrazio, lontano dai bisogni e dalle aspettative dei cittadini che, ormai, sembrano delusi e rassegnati.

Stefano Lanciotti, consigliere comunale di Avezzano

Condividi questo articolo