Furti nella Marsica – Prefetto riunisce Comitato ordine e sicurezza pubblica

Redazione
Redazione
4 Minuti di lettura

COMUNICATO STAMPA

Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica su situazione furti Valle Roveto e area marsicana presieduto dal Prefetto Giancarlo Di Vincenzo. Presieduto dal Prefetto dell’Aquila, Giancarlo Di Vincenzo, si è riunito questa mattina in Prefettura il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica.

All’incontro, convocato per l’esame della situazione relativa ai furti e ai reati predatori nell’area marsicana ed in particolare della Valle Roveto, hanno preso parte il Sindaco di Celano, anche quale rappresentante dell’Unione dei Comuni Montagna Marsicana; i sindaci di Aielli, Balsorano, Collarmele, Magliano dei Marsi, Morino, Sante Marie, San Vincenzo Valle Roveto e Scurcola Marsicana: il Vicario della Questura dell’Aquila, il Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri ed il Comandante del Nucleo Polizia Economica Finanziaria della Guardia di Finanza dell’Aquila.

  Nel corso della riunione i Sindaci, evidenziando la fattiva collaborazione loro fornita dalle Forze dell’Ordine, hanno rappresentato la preoccupazione per un fenomeno, quale quello dei furti nelle abitazioni, che risulta particolarmente odioso per la popolazione e che sta ingenerando apprensione e iniziative isolate di cittadini che destano timori nei primi cittadini.

I rappresentanti delle Forze dell’Ordine hanno illustrato le attività di contrasto in corso per garantire le migliori e più adeguate risposte ad un senso di insicurezza percepito dalla cittadinanza che sicuramente rappresenta un elemento su cui operare adeguate riflessioni e hanno altresì sottoposto all’attenzione dei Sindaci i benefici che l’incremento di strumenti tecnologici quali videosorveglianza, sistemi di allarme e di collegamento con le centrali operative possono apportare agli abitanti dei comuni interessati.

Il Prefetto, nel ringraziare i Sindaci per la partecipazione al Comitato, ha inteso rappresentare loro come proprio la convocazione odierna costituisca un ulteriore segnale di vicinanza ad un problema su cui la Prefettura mantiene alta l’attenzione, anche attraverso la recente istituzione di uno specifico Tavolo per la Sicurezza della Marsica, ribadendo altresì che l’argomento sia meritorio di una adeguata e immediata risposta, a tutela della sicurezza richiesta dalla cittadinanza.

Di pari passo con una più capillare attività di sorveglianza e controllo del territorio, il Prefetto ha illustrato ai Sindaci l’iniziativa di un Protocollo per il Controllo del Vicinato nei Comuni dell’area.

Il Protocollo, che sarà inviato ai primi cittadini per l’analisi, la condivisione e l’approvazione, rappresenta un efficace strumento di prevenzione della criminalità, che potrà consentire un collegamento tra gruppi di cittadini e Forze dell’Ordine, coordinate dall’Arma dei Carabinieri, evitando altresì iniziative isolate e incontrollate da parte della popolazione che possono mettere in repentaglio in primis la sicurezza stessa degli abitanti.

In conclusione il Prefetto ha sintetizzato i tre punti di strategia condivisa con i Sindaci per rafforzare l’azione, la prevenzione e il contrasto al fenomeno analizzato:

  1. Controlli mirati e potenziati da parte delle Forze dell’Ordine, in particolare dai Carabinieri;
  2. Diffusione comunicativa delle potenzialità di deterrenza delle misure passive illustrate ai Sindaci;
  3. Sviluppo di intese per la promozione del Controllo del Vicinato in modo da rafforzare la collaborazione tra cittadini e Forze dell’Ordine.

Al fine di monitorare i risultati di tale approccio nel prossimo trimestre, è stato condiviso con i Sindaci l’aggiornamento del Tavolo che si riunirà presso il Comune di Celano.           

L’Aquila, 4 Gennaio 2024

Ufficio Stampa Prefettura dell’Aquila

Condividi questo articolo