Programma Erasmus+: Nuova attività di Ambecò in Slovenia per educazione adulti e mobilità

Redazione
Redazione
2 Minuti di lettura

COMUNICATO STAMPA

Ambecò in Slovenia per una nuova attività di mobilità con il Programma Erasmus+ per l’Educazione degli Adulti

Ambeco’ accreditata nell’ambito dell’Azione chiave 1, settore educazione degli adulti, per le annualità 2021-2027, dall’Agenzia Nazionale INDIRE, ha partecipato ad un’attività di job shadowing in Slovenia, in collaborazione con l’organizzazione Roundabout Travel di Lubiana, insignita del marchio Slovenia Green Travel Agency.

L’attività svolta nel periodo 3-8 luglio, ha previsto una formazione dello staff sul tema della sostenibilità per comprendere come la Slovenia, primo Paese al mondo a ricevere il titolo di “destinazione verde”, ha pianificato e promosso un’offerta di turismo sostenibile.

Numerose le visite effettuate: la città di Lubiana con il suo fiume e il Parco urbano di Tivoli, che si  estende su una superficie di 85 ettari, il Parco nazionale del Triglav, area della Biosfera UNESCO, il lago di Bled e Bohinj, le Grotte di Postumia, sono la testimonianza di una gestione green attenta e responsabile.

Il progetto di mobilità, co-finanziato dall’Unione Europea, prevede, oltre alla formazione in chiave europea dello staff di Ambecò, anche il coinvolgimento delle comunità dei centri montani, che verranno coinvolte in un programma di formazione per la progettazione partecipata di valorizzazione turistica del territorio.

Le prossime attività, che si svolgeranno in autunno, prevedono il coinvolgimento dei discenti di Ambecò, che avranno l’opportunità di svolgere una mobilità in Europa per scoprire i Paesi europei che hanno promosso un’economia incentrata sulla sostenibilità.

“Grazie all’accreditamento Erasmus+ come Organizzazione per l’Educazione degli adulti” dichiara Paola Morga, responsabile del progetto, “Ambecò intende contribuire, attraverso le attività di mobilità finanziate, a promuovere uno sviluppo attento alla conservazione del patrimonio naturale e culturale dei nostri territori”. 

Ambecò infoambeco@gmail.com

Condividi questo articolo